Giovanni D'Agostino: "Molto deluso e amareggiato, da domani al lavoro per la prossima stagione"

01.07.2020 23:41 di Domenico Fabbricini Twitter:    Vedi letture
Giovanni D'Agostino: "Molto deluso e amareggiato, da domani al lavoro per la prossima stagione"

Anche Giovanni D'Agostino, amministratore dell'Avellino, espone la sua delusione a Prima Tivvù: "Brucia questo risultato, sono amareggiato, ci credevamo ma non è successo come era facile pronosticare. Non abbiamo perso sul campo, abbiamo pareggiato, negli ultimi minuti l'ho vissuta male, nel secondo tempo c'è mancato quel quid in più, abbiamo fatto il primo tempo che dovevamo poi il clima anche surreale, senza tifosi, ci ha fatto vivere la partita in maniera strana. Non so raccontare le mie emozioni, abbiamo fatto sacrifici enormi per arrivare pronti ma è andata come volevamo. Faremo tesoro per il futuro ma non possiamo fermarci ora, non ci siamo mai fermati, abbiamo fatto di tutto per partecipare ai playoff, è mancato il risultato, abbiamo trovato macerie, piano piano queste cose verranno alla luce. Ma faremo ancora altri sforzi, già da stanotte cominceremo a lavorare sul futuro e comunicare all'esterno cose che non si potevano dire prima per non distrarci dai playoff. Oggi per me è stata una delusione, la scadenza dei contratti del 30 giugno è stata prorogata oggi pomeriggio al 2, una cosa deludente molto all'italiana. Nessuna decisione è stata presa a livello di prima squadra ma solo societaria e a livello di settore giovanile, abbiamo lavorato in sordina. Ora dobbiamo mettere un punto a questa stagione travagliata, arrivare qui è già stato un miracolo. Chiudiamo decimi, ora facciamo azienda e andiamo avanti in maniera seria. Ero molto agitato nel primo tempo, ci stavo quasi per credere poi il secondo tempo è volato, ci è mancato il dodicesimo uomo, ma ora si riparte.