Ai microfoni di AvellinoTV, Franco Iannuzzi ha lanciato la carica in vista della partita di domani contro il Cittadella, che verrà anticipata dalla visita della Curva Sud al Green Park Hotel, dove risiede la squadra: "Vogliamo recuperare una vecchia tradizione dei tempi della Serie A, quando andavamo a caricare la squadra in albergo. Erano riti scaramantici a cui partecipavano intere famiglie e tantissimi bambini. Ora di giovani ne vedo pochi e questo mi dispiace. Voglio che i calciatori capiscano quanto sia importante giocare con l'Avellino. Questa mattina c'è sta la visita di Padre Giacinto negli spogliatoi, noi eravamo con lui.

Ho visto i calciatori emozionati. Qui si vive di calcio, è sempre stato così. Dobbiamo difendere la categoria. Nei momenti di difficoltà, restando uniti, abbiamo sempre ottenuto buoni risultati. A fine stagione tireremo le somme, ora pensiamo a salvarci".

Sezione: Focus / Data: Lun 30 aprile 2018 alle 19:47
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
vedi letture
Print