"E' mancato il guizzo. Oggi non era semplice per mille motivi: siamo rimasti in 10, si fa fatica nei primi caldi soprattutto in inferiorità numerica, mancava la lucidità quando si aveva il pallone ed eravamo bassi rimanendo in 10". Ecco le considerazioni, dopo Carpi - Avellino 0-0, di Salvatore Molina, al canale 696 TV OttoChannel nel corso di OffSide: "Sappiamo benissimo che decidiamo e decideremo il nostro destino. - ha spiegato il centrocampista biancoverde - Ci vorrà il coltello tra i denti, come è stato anche oggi. Chiaro che anche le altre piazzano punti importanti. Oggi magari ho lavorato più sul controllo difensivo, ma sono mancato nell'aspetto offensivo.

Mancava l'intensità in entrambe le fasi. E' vero che mi esprimo meglio con Foscarini, non posso negarlo. Il vero motivo del cambio di passo non lo so dire in sincerità. Non so se è un aspetto mentale, ma effettivamente il cambio in panchina mi ha fatto bene. Dobbiamo pensare a come uscire da questa situazione non a quello che è stato o che abbiamo sbagliato".

Sezione: Focus / Data: Sab 28 aprile 2018 alle 17:51
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
vedi letture
Print