Con una doppietta Marcello Trotta ha mandato al tappeto la Ternana. Dopo un avvio di stagione negativo ora l'Avellino torna a sognare e lo fa soprattutto grazie alle prestazione del suo attaccante tornato in gran forma: "Non eravamo partiti bene ma ora finalmente possiamo dire che le cose girano per il verso giusto". 
Seconda doppietta con la maglia degli irpini per Trotta che così ha parlato ai giornalisti nella conferenza posto. “Per entrare e segnare subito il segreto è essere concentrato al massimo . Quando sono entrato Siamo stati bravi a chiudere il match nei minuti finali. Partire dalla panchina? Avevo giocato dall'inizio praticamente sempre, ci può stare quindi anche perché sia Tavano che Mokulu avevano fatto bene nella gara di martedì.

Logico che ci sono rimasto male a stare fuori ma ciò che importante è avere conquistato i tre punti. 
Abbiamo sempre creato molto, il problema era che non riuscivamo a concretizzare. Ora però siamo più pericolosi e andiamo sempre vicini al gol. Questo Avellino ha tante qualità ma non dobbiamo montarci la testa e pensare una partita alla volta. A chi dedico questo gol? Alla mia famiglia e ai miei tifosi che non mi hanno  abbandonato nemmeno quando le cose andavano male".

 

Sezione: Focus / Data: Sab 31 ottobre 2015 alle 19:18
Autore: Stefano Pontoni / Twitter: @PontoniStefano
vedi letture
Print