Il tecnico della Sandro Abate, Marcelo Batista, ha parlato in conferenza stampa in vista della gara con il Came Dosson, in programma domani al PalaDelMauro. 

Analisi anche dopo la sconfitta con l'Acqua e Sapone: "La differenza con l'Acqua e Sapone è stata, oltre alla qualità degli avversari, la lunghezza della loro rosa e i nostri tanti infortuni. Abbiamo giocato anche abbastanza bene e purtroppo siamo anche stati sfortunati nei momenti chiave del match. Nel primo tempo potevamo segnare l'1-1 e loro hanno trovato il 2-0 a pochi secondi dall'intervallo. Sul 2-1, subito abbiamo preso il 3-1 e quindi la patita è cambiata. Loro non sono primi per caso e quindi ci può stare perdere, ma ora bisogna guardare avanti. affrontiamo in casa l'Acqua e Sapone, allenata da un allenatore forte ed esperto, che gioca insieme da tanti anni. Giocano bene, fanno un tipo di gioco offensivo. Noi stiamo lavorando sui loro punti deboli e proveremo a fare un'ottima gara. Sarà un'altra battaglia di sacrificio, dobbiamo stringere i denti e provare a prendere la vittoria in casa. Sarà una partita equilibrata, che verrà decisa nei dettagli". 
Sulla fase difensiva da migliorare: "Certamente, prendere troppi gol non è positivo, stiamo lavorando. Ogni partita ha la sua storia, stiamo cercando di sistemare la rosa al massimo e non commettere gli errori passati. Ovviamente l'assenza di Ercolessi è stata importante". 
Kakà non al meglio: "E' un giocatore che si esalta spesso e sente la pressione quando non segna. Per noi è un giocatore importante, lo stiamo facendo lavorare bene, senza pressioni, poi può capitare un momento non facile. Abbiamo un girone di ritorno dove possiamo affinare tante cose". 

Sezione: Futsal / Data: Ven 08 gennaio 2021 alle 21:21
Autore: Marco Costanza
Vedi letture
Print