Partita incredibile al PalaDelMauro tra la Sandro Abate e il Came Dosson, match valido come seconda giornata di ritorno di Serie A e vero scontro diretto playoff. La compagine avellinese, riesce in una pazza rimonta, chiudendo sull 5-5, una gara che sembrava ormai persa e strapersa, vista anche l'espulsione a Nicolodi. 
Inizio palpitante, Came Dosson in vantaggio al 6' con Arlan. La risposta avellinese è veemente. Prima Dalcin al 7' pareggiava, poi al 9' Avellino sul 2-1 con una rete di Bagatini. Ma il primo tempo, come tutta la gara, era solo all'inizio. 
Dopo alcune opportunità sprecate per portarsi sul 3-1, la Sandro Abate incassa la riscossa ospite, inarrestabile per alcuni minuti. Nel giro di 20 secondi, al 17', la Came Dosson prima pareggiava, con Fran, poi trovava anche il 3-2 con Grippi. Nonostante qualche tentativo finale, il primo tempo finiva 3-2 per la Came Dosson. 
La ripresa, dopo un avvio interessante della Sandro Abate, vede un monologo iniziale del Came Dosson che sembra mettere le mani sul match. Ancora protagonisti i due che avevano chiuso il primo tempo, Grippi e Fran, che al 25' addirittura portavano il punteggio sul 2-5 ospite. 
Sembra finita ma la Sandro Abate non molla. Succede tutto in 5 minuti. Prima Nicolodi viene ammonito. Poi la Sandro Abate rientra prepotentemente in partita con le reti di Jonas e dello stesso Nicolodi che al 36' segnava il 4-5. Finale thrilling, la Sandro Abate si getta a capofitto alla ricerca del pareggio. Un episodio può spezzare la verve favorevole, ovvero il doppio giallo e quindi rosso a Nicolodi. Una mazzata che stenderebbe chiunque ma nonostante l'inferiorità numerica Dalcini insacca al 38' il 5-5. 
Finisce in maniera incredibile, con il Came Dosson che ovviamente si mangia le mani per una occasione clamorosa sprecata, con la Sandro Abate che dimostra carattere e determinazione. In classifica, la Came Dosson resta a 26 punti, a 24 la Sandro Abate che quindi fallisce un eventuale sorpasso ma evita l'allungo di una rivale alla zona playoff. 

SANDRO ABATE AVELLINO-CAME DOSSON 5-5 (2-3 p.t.)
SANDRO ABATE AVELLINO:
Perez, Crema, Bagatini, Fantecele, Abate, Lombardi, Zeloni, De Luca, Jonas, Rizzo, Iandolo, Nicolodi, Dalcin, Preziuso. All. Batista

CAME DOSSON: Pietrangelo, Belsito, Vieira, Grippi, Schiochet, Albanese, Dener, Ugherani, Juan Fran, Bertoni, Espindola, Feverati, Ronzani, Ditano. All. Rocha

MARCATORI: 5'20'' p.t. Vieira (C), 6'20'' Dalcin (SA), 8'30'' Bagatini (SA), 16'20'' Juan Fran (C), 17' Grippi (C), 3'30'' s.t. Vieira (C), 4'15'' Juan Fran (C), 13'50'' Jonas (SA), 16' Nicolodi (SA), 17'50'' Dalcin (SA)

AMMONITI: Dener (C), Crema (SA), Belsito (C), Nicolodi (SA), Bagatini (SA)
ESPULSI: al 16'20'' del s.t. Nicolodi (SA) per somma di ammonizioni

ARBITRI: Michele Bensi (Grosseto), Alessandro Ribaudo (Roma 2) CRONO: Giovanni Vitolo Ferraioli (Castellammare di Stabia)

Sezione: Futsal / Data: Sab 09 gennaio 2021 alle 17:48
Autore: Marco Costanza
Vedi letture
Print