Capponi (pres. Monterosi): “Non firmo per il pari, Lanusei e Trastevere cederanno il passo”

19.02.2019 15:35 di Alfonso Marrazzo  articolo letto 1538 volte
Capponi (pres. Monterosi): “Non firmo per il pari, Lanusei e Trastevere cederanno il passo”

Luciano Capponi presidente del Monterosi prossimo avversario dell’Avellino è carico al punto giusto in vista del big match di domenica al “Partenio-Lombardi”. Il massimo dirigente sprona i suoi: “Non verremo in Irpinia per puntare al pareggio perché non ci serve. Tra l’altro credo che non serva a nessuno il punto né tantomeno all’Avellino”. Monterosi rivelazione del campionato che vanta numeri importanti: “Siamo giovani, pimpanti, per noi venire ad Avellino è anche una sorta di divertimento. Saremo in Irpinia con il sorriso sulle labbra, per vincere e per fare bene per scrivere una pagina di storia del nostro piccolo club anche se potrà mancare qualche calciatore che non è al top”. Nel Lazio scommettono sui lupi: “Nelle nostre zone del viterbese l’Avellino è temuta ma non solo da noi anche dalle altre big del campionato”. Sulle prime della classe Capponi esprime la sua: “Non credo molleranno la presa ma non possono ambire al salto di qualità anche per una mancanza di strutture non idonee per la serie C. Inoltre, credo che Lanusei e Trastevere a lungo andare cederanno il passo, resteranno Avellino e Monterosi a contendersi la promozione”.