Gallo: "Non era facile per l'Avellino dopo un lungo stop, il nostro portiere non ha fatto parate"

01.07.2020 23:10 di Domenico Fabbricini Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Gallo: "Non era facile per l'Avellino dopo un lungo stop, il nostro portiere non ha fatto parate"

Fabio Gallo, tecnico della Ternana, in conferenza analizza il pari di stasera: "La squadra ha reagito bene, da squadra, senza frenesia. Abbiamo fatto una buona partita a livello qualitativo e fisico, di temperamento e di cattiveria, mi è piaciuta. Capuano ha detto che siamo rimasti bassi? Avete visto la partita, non voglio fare polemica, devo pensare alla mia squadra. Abbiamo avuto 4 occasioni nitide facendo il nostro gioco, nel secondo tempo chiaramente abbiamo accusato la stanchezza ma abbiamo giocato compatti e da squadra, senza rischiare nulla. Non ricordo parate del nostro portiere. L'importante è creare e fare giocate di qualità, il gol arriverà perché i giocatori sono bravi e me li tengo stretti. Domenica avremo ancora il doppio risultato ma affrontiamo un avversario con qualità che ci metterà in difficoltà. Mi preoccupa l'aspetto fisico, devo recuperare le energie spese questa sera. Defendi è stato uno dei più attivi, è quello che ha messo maggiormente in difficoltà l'Avellino e ha anche tenuto bene Parisi annullando la loro spinta.

Dopo la finale persa con la Juve potevamo piangerci addosso o preparare la partita successiva, piangersi addosso è da perdenti e siccome non siamo dei perdenti abbiamo lavorato sulla voglia di vincere. Il ritmo partita, la sofferenza, noi l'avevamo già sperimentata domenica scorsa, l'Avellino ripartiva oggi e non è facile".