Il centrocampista del Latte Dolce Daniele Bianchi avverte i lupi: "Per noi un onore sfidare l'Avellino ma vogliamo provare a battere i lupi"

16.02.2019 09:20 di Alfonso Marrazzo  articolo letto 1283 volte
Fonte: Sito ufficiale Latte Dolce Sassari
Il centrocampista del Latte Dolce Daniele Bianchi avverte i lupi: "Per noi un onore sfidare l'Avellino ma vogliamo provare a battere i lupi"

 

 

 

Alla vigilia di Latte Dolce Avellino parola al capitano della squadra sarda che domani al "Vanni Sanna" affronterà i lupi. Dopo la sconfitta in casa dell'Anangni, la formazione biancoazzurra vuole ritornare a correre in classifica e di riscattarsi: "Ora abbiamo la possibilità di tornare immediatamente a giocare, di giocare una partita stimolante, addirittura contro l’Avellino che, oggettivamente, non appartiene storicamente a questa categoria". Bianchi, continua a rimarcare la storia dei lupi e l'importanza della sfida: "Una partita contro una squadra che ha fatto la storia del calcio italiano, e che sino a maggio militava in serie B. Una partita che non ha bisogno di essere caricata ulteriormente, è stimolante e dobbiamo essere contenti di poterla giocare. Seguiamo le direttive del nostro staff, la prepariamo come tutte quelle già affrontate. Ripeto, dobbiamo viverla con entusiasmo, contenti di poter disputare una bel match contro un’ottima squadra, senza trasformare il loro passato in un fardello". Il campionato è riaperto, Bianchi scommette sui biancoverdi: "Tornando ai lupi di Irpinia, la squadra è partita in ritardo, hanno avuto qualche difficoltà a inizio campionato, rinnovato la rosa e cambiato guida tecnica innestando giocatori importanti e valorizzando individualità comunque già presenti in rosa. Ad oggi è una delle candidate al titolo, ha trovato una buona quadratura e sarà in ballo sino alla fine nella lotta al gran salto. A noi l’obbligo e il piacere di provare a fare meglio di loro sul campo".