Come riporta Sportitalia, l'inchiesta sulle scommesse illegali si allarga e sbarca in Campania, interessando tre ex calciatori del Benevento e uno attualmente in forza ai sanniti. Come si legge, ieri mattina presto, intorno alle 7.20, i militari della Guardia di Finanza hanno bussato a casa del difensore giallorosso Christian Pastina, effettuando una perquisizione e sequestrando i dispositivi digitali.

Pastina sarebbe coinvolto nell'inchiesta insieme a Massimo Coda, ora alla Cremonese, Francesco Forte attaccante ora Cosenza e a Gaetano Letizia della Feralpi Salò, quest'ultimo ancora di proprietà del Benevento, essendo in prestito al club lombardo. L'indagine, farebbe parte dello stesso filone di Torino, che ha visto coinvolto Fagioli, Tonali e altri. 
 

Sezione: Le altre di Lega Pro / Data: Ven 01 dicembre 2023 alle 10:30
Autore: Marco Costanza
vedi letture
Print