Rieti, conti bloccati e minacce all'irpino Di Gennaro: "Hanno promesso di picchiarlo"

25.02.2020 11:09 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Rieti, conti bloccati e minacce all'irpino Di Gennaro: "Hanno promesso di picchiarlo"

Ultimo in classifica, il Rieti è sempre più a un passo dal baratro, mentre peggiora il clima intorno alla società e spuntano minacce nei confronti dell'irpino Roberto Di Gennaro, amministratore del club.

"Non può venire a Rieti, perché hanno promesso di picchiarlo, ha denunciato Carmine Del Regno, imprenditore sponsor del Rieti, intervenuto nel corso di una trasmissione in onda su Rtr. 

Del Regno ha puntato il dito anche contro l'ex presidente Curci. Ecco le sue dichiarazioni riportate dal sito RietiLife: “Ci ha lasciato nei casini, ha omesso dei debiti, ce ne sono più di quelli che ha dichiarato. Non ci sono le condizioni per andare avanti. Curci deve mettere i soldi anche per pagare gli stipendi, non ha atteso quanto dichiarato. Nei prossimi giorni rivediamo i.conti. E tutti insieme, gli imprenditori, facciano uno sforzo. Con Curci rivedremo le cose. Ci sono i conti bloccati per un decreto ingiuntivo della società di pubblicità Tre Esse".