Rieti, Del Regno difende Di Gennaro: "Senza di lui il club sarebbe fallito, il colpevole è Curci"

25.02.2020 16:32 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Rieti, Del Regno difende Di Gennaro: "Senza di lui il club sarebbe fallito, il colpevole è Curci"

Carmine Del Regno, consigliere del CdA e sponsor del Rieti, come si legge su SportChannel, ha voluto esprimere la sua solidarietà all'amministratore del club, l'irpino Roberto Di Gennaro, minacciato da alcuni tifosi del Rieti dopo il ko contro il Teramo.

Ieri Del Regno aveva rivelato che Di Gennaro non poteva mettere piede a Rieti poiché avrebbe rischiato di subire violenze. Oggi, il dirigente ha affermato: “Senza l’intervento manageriale di Di Gennaro, il Rieti sarebbe già fallito. In questi mesi ci siamo preoccupati esclusivamente della salute economica del club ma qualcuno non lo ha capito. Invece di prendere di mira Di Gennaro, al quale esprimo la mia stima e solidarietà, i tifosi farebbero bene a parlare con l’ex presidente Curci, che ci ha lasciato nei casini, omettendo dei debiti che oggi stiamo scoprendo”.