Viterbese, il presidente Romano: "Cambiato per l'involuzione di gioco, vogliamo essere ambiziosi"

12.11.2019 15:36 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Viterbese, il presidente Romano: "Cambiato per l'involuzione di gioco, vogliamo essere ambiziosi"

Marco Arturo Romano, presidente della Viterbese, in conferenza stampa ha spiegato il cambio Lopez-Calabro in panchina: "Ringrazio Lopez per il lavoro svolto, una persona per bene che ho apprezzato molto in questi mesi per il modo di lavorare. Non è stata una decisione improvvisa ma ragionata, dopo Rieti abbiamo incontrato la squadra e il mister e abbiamo parlato dell'involuzione di gioco avuta e abbiamo preso una decisione sofferta ma necessaria secondo noi. E' facile esonerare un allenatore quando sei penultimo, noi siamo sesti ma la classifica conta poco, è tutto il complesso che va analizzato. Perché non essere ambiziosi? Se vogliamo provare ad andare in B non dobbiamo essere remissivi con nessuno. Sul tecnico abbiamo fatto una scelta di continuità con il passato. Abbiamo sentito mister Calabro già dopo il Monopoli, con lui avevamo lavorato venti giorni questa estate, è una figura di carattere, che conosce l'ambiente, con una mentalità vincente".