Crisi Bari, il CdA boccia la proposta di Giancaspro e apre alla vendita del club: ma il tempo stringe

11.07.2018 17:58 di redazione TuttoAvellino Twitter:   articolo letto 958 volte
© foto di Federico Gaetano
Crisi Bari, il CdA boccia la proposta di Giancaspro e apre alla vendita del club: ma il tempo stringe

Il Bari è con l'acqua alla gola e sempre più distante da Cosmo Giancaspro. Da quanto si apprende dai colleghi di TuttoBari, il Consiglio d'Amministrazione del club pugliese ha bocciato la proposta dell'attuale presidente che avrebbe voluto ricapitalizzare - occorrono 4.6 milioni di euro - cedendo crediti da lui vantati in altri ambiti. L'unica via possibile, alla luce del disimpegno del socio di minoranza Gianluca Paparesta, è la cessione del Bari ad altri imprenditori. Il tempo stringe e per la società pugliese rischia di concretizzarsi lo spettro Serie D.