Lanusei, il presidente Arras: "Alla C non vogliamo pensare. Tireremo le somme a maggio"

11.04.2019 17:10 di Forza Lupi   Vedi letture
Lanusei, il presidente Arras: "Alla C non vogliamo pensare. Tireremo le somme a maggio"

Il Guerin Sportivo dedica un articolo al Lanusei intervistando il giovane presidente Daniele Arras. Si legge:

"Il Lanusei è una passione di famiglia. Sapevo di assumermi una responsabilità importante nell’accettare la presidenza. Ma, fortunatamente, so di non essere solo: ho il sostegno di tutta Lanusei e della vecchia provincia dell’Ogliastra. Arrivare a disputare la Serie C sarebbe un onore per tutto il territorio, che avrebbe una grande visibilità.  Alla terza serie non ci vogliamo pensare, se arriverà, però, faremo di tutto per non lasciarcela scappare. Sempre senza fare follie, ma proseguendo nella nostra politica della linea verde, del contenimento dei costi, della sostenibilità. Anche se, vista la collocazione geografica, dobbiamo prendere sempre molti giocatori fuori regione"

Spazio dedicato anche a mister Gardini, tecnico conteso da mezza Serie C, che sottolinea il legame territoriale del club: "Raramente ho trovato la coesione che c’è al Lanusei. Dove la squadra di calcio è l’emblema di una comunità intera, società e tifoseria in simbiosi, per un entusiasmo senza eguali. I ragazzi, spinti da una passione così genuina e sincera, stanno andando oltre le loro possibilità in un girone molto competitivo. Quando il presidente Arras mi ha chiamato mi ha chiesto di non soffrire più come nella tre precedenti stagioni, delle quali due con salvezze ai playout. Siamo andati ben oltre, ma non dobbiamo porci limiti. Domenica 5 maggio vedremo dove siamo arrivati, ci sono le battaglie finali da affrontare, ma i ragazzi che alleno, sono certo, daranno il massimo per regalare e regalarsi un sogno, nel quale neppure il più ottimista dei nostri tifosi avrebbe osato immaginare".