Intervenuto durante la trasmissione Sportinoro, il presidente della LND, Cosimo Sibilia ha parlato di riforme e della decisione del consiglio direttivo di retrocedere 36 squadre in Eccellenza nonostante diverse gare ancora da giocare: "Sono convinto che in Italia 100 squadre professionistiche siano troppe, ma non voterò proposte che penalizzano la Serie D. Se oggi per arrivare in A dalla D bisogna scalare tre categorie, non sarei disponibile a discutere dell'aggiunta di un'altra serie per raggiungere questo obiettivo. Sulle proposte del consiglio direttivo? Pensiamo di aver adottato la scelta più giusta, poi se qualche società non è della stessa opinione può sempre presentare ricorso agli organi preposti".
Sezione: Le altre di serie D / Data: Mar 26 maggio 2020 alle 11:10
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print