Latina, Di Napoli: "Non regaleremo nulla all'Avellino"

19.04.2019 18:28 di Forza Lupi   Vedi letture
Fonte: Tuttolatina
© foto di Federico Gaetano
Latina, Di Napoli: "Non regaleremo nulla all'Avellino"

Le parole del tecnico del Latina, Raffaele Di Napoli, a margine della vittoria contro l'Anzio nella trentaseiesima giornata del Girone G.

Aveva detto che contro l'Anzio sarebbe stata la gara più difficile.
Era una partita da non prendere sottogamba perché c'era il rischio di fare brutte figure e noi non possiamo permettercelo. Faccio i complimenti all'Anzio perché ha tenuto molto bene il campo. Sono soddifatto del risultato, della prova un po'meno ma in questa fase conta solo vincere. Dobbiamo ammettere che, sul piano del gioco, abbiamo fatto un passo indietro.

C'è stata la possibilità di vedere giocatori che hanno giocato meno.
Ho voluto dare un po'di riposo a De Martino e Galasso e questa era la partita giusta per far mettere in mostra altri ragazzi. Ha debuttato un giovane come Choutil, ha giocato anche Veneziani. Mi aspetto una mentalità vincente che ci permetta di chiudere prima le partite.

Ennesima vittoria in questo finale di stagione
In un campionato in cui eravamo stati chiamati per altri obiettivi, la salvezza l'avevamo raggiunta da un po' e stiamo premendo sull'acceleratore grazie al lavoro che stanno facendo i ragazzi e lo staff. Il premio è per loro, ora abbiamo la sosta e ne approfitto per fare gli auguri di Pasqua a tutte le persone che ci seguono e non ci seguono.

L'Avellino verrà qui a giocarsi il primato
Credo proprio di sì, vogliamo confrontarci con chi sta lottando per vincere. Sicuramente le motivazioni saranno diverse ma noi dobbiamo onorare la maglia e sappiamo quanto sia importante quella partita per i nostri tifosi. Giocheremo con la mente libera e a rischiare sono soprattutto loro. Intanto pensiamo alla partita contro l'Anagni, una squadra che sta lottando per non retrocedere.