Avellino-Lupa Roma 6-1, le pagelle: De Vena e Sforzini si divertono, Pizzella incerto al debutto

12.12.2018 16:56 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Avellino-Lupa Roma 6-1, le pagelle: De Vena e Sforzini si divertono, Pizzella incerto al debutto

Non c'è storia al Partenio-Lombardi. L'Avellino ottiene una vittoria schiacciante ai danni della Lupa Roma, travolta da De Vena, Sforzini e Tribuzzi. Esordio così e così per Pizzella, colpevole sulla rete dei laziali. Le pagelle di Avellino-Lupa Roma 6-1. 

 

Pizzella 5.5 – Subisce gol sull’unica vera occasione della Lupa Roma. Incerto sulla punizione, la respinta è rivedibile e porta al gol di Alonzi.

Patrignani 6 – In copertura ha le sue defaillance, ma resta comunque in piedi anche perché l’avversario non è trascendentale. Becca la sufficienza per la larga vittoria dell’Avellino.

Morero 6.5 – Poco impegnato, l’attacco romano non crea apprensioni alla difesa biancoverde, con il capitano sempre attento in chiusura.

(42’ st Capitanio sv)

Dondoni 6 – Si perde Alonzi in occasione del gol, ma poi conclude la partita mostrando attenzione, contrastando le poche sortite della Lupa Roma.

Mithra 6.5 – Torna titolare dopo settimane di assenza e sforna l’assist per il 3-1. In difesa perde l’avversario in avvio di partita, ma poi cresce con il trascorrere dei minuti.

Tribuzzi 7 – Altra buona prestazione condita dal gol del momentaneo 2-0. Punta l’uomo, lo fulmina e supera Gori con un missile forte e preciso. Rete a parte è sempre nel vivo dell’azione e serve a Sforzini l'assist per il 6-1. 

Gerbaudo 6.5 – Serve l’assist a Sforzini per l’1-0 e dispensa buoni palloni ai compagni di squadra, anche se ogni tanto si lascia andare a leziosismi che rallentano il ritmo.

Matute 6.5 – In fase di impostazione si intravedono tutti i suoi limiti, ma quando c’è da fare legna in mezzo al campo si fa sempre trovare pronto. E’ suo l’assist per il 5-1 di De Vena.

(22’ st Di Paolantonio 6 - Entra a risultato acquisito, dinamico a centrocampo). 

Carbonelli 6 – Prova a liberare la sua velocità e aiuta anche in fase di copertura dando una mano a Mithra. Prestazione sufficiente.

(11’ st Da Dalt 6 – Prima sgambata in biancoverde per l’ex Campobasso, dimostra subito che sa giocare a calcio)

Sforzini 7 – Spiana la strada alla vittoria e chiude i conti con la doppietta personale. Segna con un tacco delizioso su invito di Gerbaudo e serve il 6-1 con un rasoterra imprendibile. 

(33’ st Ciotola sv).

De Vena 8 – Tre gol per la doppia cifra di marcature stagionali. L’attaccente mette in mostra tutto il suo potenziale, segnando di testa, di giustezza e con una parabola perfetta sugli sviluppi di un corner.

(8' st Mentana 5.5 – Si ritrova solo davanti a Gori ma si lascia anticipare. Non convince neppure contro un avversario in difficoltà).

Bucaro 6.5 – Esordio col botto aspettando avversari più quotati. Il siciliano ha dato un’impronta di gioco chiara, il primo posto si è avvicinato grazie al Lanusei.