Si entra negli ultimi giorni di calciomercato, quelli più caldi, più frenetici, che riguardano quasi sempre il discorso degli attaccanti. E' anche il caso dell'Avellino che ha quasi ultimato la rosa, ma ora deve ritoccare l'attacco, tra uscite, e successive entrate. Detto di Maniero (vicino alla Turris) e Bernardotto (in pole in Sangiuliano City ma anche altre squadre lo seguono), c'è da trovare 2 elementi di spessore, da affiancare a Murano che al momento è l'unico sicuro. 
Nelle ultime ore, è sempre più calda la pista che porterebbe ad Adriano Montalto, attaccante classe 1988, della Reggina. Un profilo alla Maniero per intenderci, grande esperienza anche in Serie B, qualità assolute, ma che viene da stagioni non molto esaltanti in cadetteria.

Paragone perfetto con Maniero, quando fu preso due anni fa, con l'attaccante che veniva da annate non ottimali in B, e voglioso di riscatto in Lega Pro. 
Montalto è reduce da una stagione super alla Ternana, nel 2017-18, la ricordiamo, c'era anche l'Avellino in B quell'anno, ma poi non ha saputo quasi mai ripetersi. Due gol a Cremona, 3 a Venezia, 4 a Bari nel 2020-21 e tanti infortuni. 
Dal gennaio 2021 è alla Reggina, dove in 46 presenze in B, ha segnato 11 gol. L'attaccante non rientrerebbe nei progetti di Inzaghi, sarebbe una pista calda per l'Avellino, ma non ancora chiusa. 
Secondo indiscrezioni raccolte dalla redazione, De Vito sta lavorando anche ad altri profili, anche perchè, come detto, con l'uscita anche di Bernardotto, sarebbero due i giocatori a dover arrivare. 
Ci sono anche altri nomi, come Gabrielloni del Como, così come sullo sfondo resta Vuthaj. Ma non è detto che il nome, o i nomi, dei prossimi attaccanti dell'Avellino, non possano essere una sorpresa. 

Sezione: Mercato / Data: Ven 26 agosto 2022 alle 14:37
Autore: Marco Costanza
vedi letture
Print