L'Avellino, dopo gli arrivi della scorsa settimana, ha visto una nuova frenata sul mercato, con alcune trattative che stanno andando per le lunghe, in attesa, magari, di cogliere l'attimo giusto per provare ad assestare qualche ulteriore colpo di mercato. A conti fatti, in virtù della rosa a 22 squadre, mancherebbero 11-12 elementi, con le varianti poi degli eventuali tesseramenti di Kerbache e di Nikolic. 

Avellino che aveva anche bussato in casa Teramo per qualche giocatore, su tutti Domenico Mungo, centrocampista, e Pietro Cianci, attaccante. Due profili sondati da Di Somma, che però è rimasto fermo lì, senza approfondire la trattativa. 

A confermarlo, il ds del Teramo che ai microfoni di Radio Punto Nuovo ha fatto il punto della situazione: "Nessuna novità per Cianci e Mungo. Non sento l'Avellino da tempo, ma in particolare nessuna squadra ha fatto offerte particolari. Registriamo diversi gradimenti da molte squadre, ma per ora nessuna trattativa. L'Avellino non è indietro rispetto alle altre, è al loro stesso livello, nessuna offerta pervenuta. I ragazzi non sono sul mercato, però come dico, con un'offerta giusta possono partire. Da parte nostra non c'è intenzione o necessità di cederli". 

Il Teramo, quest'oggi in amichevole sfiderà il Napoli, alle 17.00. Un test importante per valutare la condizione e la forma delle squadre. 

Sezione: Mercato / Data: Ven 04 settembre 2020 alle 15:06
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print