Lega Pro, Ghirelli: "Stagione travagliata, ma stiamo cercando di portare serietà per il futuro"

12.04.2019 12:30 di Ugo De Mattia   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Lega Pro, Ghirelli: "Stagione travagliata, ma stiamo cercando di portare serietà per il futuro"

Si è tenuto ieri, giovedì 11 aprile, a Milano Marittima, luogo del raduno degli arbitri di Lega Pro, il terzo incontro stagionale tra le società di Lega Pro e la CAN Pro a cui hanno partecipato Marcello Nicchi, Presidente AIA, Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro, Emanuele Paolucci, Segretario Generale Lega Pro, e Danilo Giannoccaro, designatore CAN Pro e gli arbitri.

L’appuntamento nasce come momento di confronto a distanza di 5 mesi dal primo, che si tenne a Riccione e cui partecipò anche Franco Gabrielli, Capo della Polizia , per un focus sul modello di gestione delle manifestazioni sportive in termini di sicurezza. “L’incontro di oggi, il terzo della stagione, si è rivelato proficuo per l’opportunità di incontro tra club e arbitri e ha rappresentato un’altra tappa che si inserisce nel percorso di formazione e di confronto che abbiamo intrapreso", spiega Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro. "E’ un percorso che ha visto anche l’introduzione degli auricolari – continua Ghirelli – e che rappresentano un’innovazione che è stata una svolta e un supporto valido al lavoro degli arbitri. Il confronto di oggi è servito per fare un bilancio della stagione a meno di un mese dal termine del campionato e in previsione di un altro “campionato” con l’avvio dei play. Ha offerto anche l’ occasione di una verifica ad un mese dall’introduzione degli auricolari”. "E’ stata una stagione travagliata- conclude il Presidente Ghirelli – a cui abbiamo cercato di portare massima serietà e serenità in vista del futuro. La parola che rivolgo a tutti gli arbitri e alla Can Pro è grazie per il vostro lavoro e la vostra dedizione”.

A Firenze, presso la sede della Lega Pro, oggi, invece si sono tenuti gli incontri per le licenze nazionali ed in particolare sono stati dedicati alle figure del team manager e dei responsabili comunicazione e marketing dei club.

Infine, la CAN Pro in numeri: Il designatore Danilo Giannoccaro ha una “squadra” di 73 arbitri e si avvale anche dell’apporto di 157 assistenti arbitrali e di 58 osservatori.