Il direttore sportivo Orlando Urbano è stato ospite della trasmissione Calcio d'inizio di Sportchannel 214. 
Queste le sue parole: "Il destino per il secondo posto è nelle mani dell'Avellino. I lupi stanno avendo un rollino di marcia molto importante, al di là dell'ultima gara a Catania che ci può stare. Io credo che l'Avellino abbia un organico che può permettergli di essere protagonista ai playoff". 
Avversarie temibili dagli altri gironi: "Il Perugia è una società importante, una piazza di grande livello come l'Avellino e quindi lotterà fino alla fine. E attenzione al girone A, dove c'è un calcio molto fine, molto bello e interessante e lì c'è la lotta per il primo posto aperta fino alla fine con grandi club come Como, Lecco, Renate, Pro Vercelli, tutte belle squadre che ai playoff saranno grandi avversarie".

Su Maniero: "Si ho giocato nelle giovanili della Juve con Riccardo ma non solo con lui. Riccardo lo conosco bene e lo ricordo con enorme affetto e colgo l'occasione per salutarlo e fargli l'in bocca al lupo per questo finale di stagione. Io penso che Maniero, con la sua qualità ed esperienza, e con la forma fisica aggiunta, può essere il valore aggiunto dell'Avellino ai playoff. Anche se l'Avellino ha un organico formidabile come Fella, lo stesso D'Angelo e altri elementi di spessore". 
Campionato che slitta: "Purtroppo il Covid ci ha sorpreso tutti. Io posso raccontare la scorsa stagione con il Novara, che finimmo ottavi, fummo bravi a fare una ottima preparazione per i playoff e sfiorammo la finale. Ai playoff tutto può accadere. Io mi auguro che il campionato non venga fermato e che si possa arrivare ai playoff senza problemi". 
L'Avellino: "Ho studiato dei dati dei lupi. Conosco bene Braglia e lo saluto, è un grande allenatore. La cosa che mi sorprende dell'Avellino è l'equilibrio tra i gol fatti e subiti e la compattezza del gruppo. Un'altra cosa che mi piace è che ci sono diverse soluzioni per andare a segno, non vanno in gol solo attaccanti, ma anche centrocampisti, vedi D'Angelo e difensori". 

Sezione: News / Data: Sab 27 marzo 2021 alle 09:30
Autore: Marco Costanza
Vedi letture
Print