Game over. La Pallavolo Atripalda è fuori dall’A2. L'insperato miracolo, purtroppo, non è arrivato e nella giornata di ieri, vista l’imminenza dei termini ultimi, la società di via Salvi ha comunicato alla Lega la rinuncia alla disputa della gara di campionato in programma domenica a Brolo. Ed inevitabilmente visto che l’unico bonus rinuncia era stato già esaurito in occasione del match casalingo contro Potenza Picena in serata è arrivata puntuale l’ufficialità dell’esclusione dal torneo.

A sancirla in applicazione del regolamento il Giudice Unico Federale che nel contempo ha deliberato la retrocessione della società al Campionato di Prima Divisione provinciale a partire dalla prossima stagione e per quella corrente invece l’annullamento dei risultati delle 6 partite disputate dalla compagine biancoverde nella sua breve parentesi. Tra gli altri provvedimenti la multa di 4.500 euro per la rinuncia alla prima gara e l’ordine alla Lega di incamerare la tassa d'iscrizione al campionato e far escutere l’intera fidejussione presentata dalla società ad inizio campionato. Infine, vista l'esclusione di Atripalda, il campionato di A2 non prevederà altre retrocessioni e riguardo al calendario le squadre che avrebbero dovuto affrontare la compagine biancoverde osserveranno nei giorni previsti un turno di riposo.

Sezione: Volley / Data: Gio 05 dicembre 2013 alle 11:40
Autore: Angelo De Rogatis
vedi letture
Print