Basket - Quarta sconfitta di fila per i lupi: la Luiss stende i biancoverdi 66-62

08.02.2020 20:13 di Alfonso Marrazzo   Vedi letture
Basket - Quarta sconfitta di fila per i lupi: la Luiss stende i biancoverdi 66-62

Scandone ancora sconfitta. La squadra di De Gennaro lotta ma soccombe a Roma contro la Luiss. 66-62 il punteggio finale in favore dei capitolini. Quarta sconfitta di fila per Avellino che ora deve guardare in faccia alla realtà dopo una classifica preoccupante.

Match che non vede un grande spettacolo nelle prime battute. Scandone e Luiss sparano a salve, poi sono ​​​​ Rajacic e Locci che infilano un 5-0 di parziale per la Scandone che mette la testa avanti (8-9), costringendo Roma al time-out. Ondo Mengue con un gioco da tre punti firma l’8-12 con 2’50” da giocare nel primo quarto. La Luiss prova ad allungare la difesa, Avellino non si scompone e con Rajacic punisce i capitolini da oltre l’arco. Infante si carica i suoi sulle spalle ma i primi dieci minuti li chiude avanti la Scandone sul 14-15.

Ondo apre le danze anche nel secondo periodo, poi Iovinella va a referto. Scandone in controllo della partita, ma nel momento migliore dei lup, cinque punti consecutivi di Pasqualin salvano la Luiss e i romani  tornano sul -1 (22-23). Tre liberi di Ondo Mengue permettono ai biancoverdi di respirare, mentre sono Gellera da una parte e Locci dall’altra chiudere i primi 20′ sul 26-27 Scandone.

Nel terzo periodo, ancora sugli scudi Iovinelli e Ondo, doppio possesso di vantaggio per i lupi (26-31). Bonaccorso e Gellera rispondono per la Luiss che impatta quota 31. Scandone in difficoltà, De Leo a referto scaccia gli incubi, poi fallo antisportivo fischiato a Gellera consentono ai biancoverdi di ridurre il gap (44-41), ma Infante spalle a canestro ha vita facile per il 46-41 con 1’30” da giocare nel quarto. Rajacic non sbaglia dalla lunetta, mentre un doppio tecnico fischiato a Ondo Mengue e Gellera costringe il giocatore della Luiss a lasciare la partita. Sui liberi di Infante e Dushi si entra nell’ultimo quarto sul 49-44 Roma.

Luiss sul velluto nell'inizio dell'ultimo quarto con Fiorucci. Timeout Scandone. Avellino cerca di trovare di nuovo la forza per tornare in partita con Bianco ma non basta.  La guardia di Avellino è scatenata e i lupi tornano sul -1 (61-60) a 2’30” dal termine. Pasqualin gela i biancoverdi con la tripla del nuovo allungo, ma la Scandone si fa nuovamente sotto. Dopo due ottime difese, Ondo e Rajacic falliscono i tiri del vantaggio ed Avellino è costretta a mandare in lunetta la Luiss. Pasqualin per due volte fa 1/2 portando i suoi sul 66-62 a 6” dal termine e chiudendo di fatto la partita. Roma vince, Avellino colleziona il quarto ko di fila.