La Scandone si illude a Formia, lupi ko 83-72 dopo un overtime

01.12.2019 20:30 di Alfonso Marrazzo   Vedi letture
La Scandone si illude a Formia, lupi ko 83-72 dopo un overtime

Avellino a Formia per il tris di vittorie di fila. Nel primo periodo i laziali hanno condotto per 24-20. Romani in palla con Gentili e Longobardi. La risposta irpina è affidata a Erkmaa. Porfido con una tripla scappa gli incubi. Laziali in palla sempre con Porfido, poi è Botteghi a chiudere il 17-11 del 6’. Il periodo vede i locali amministrare fino al 24-30 con i 12 punti di Porfido. Secondo quarto inaugurato da Cimminella. Avellino a referto con Rajacic. Scandone impatta e sorpassa con Dushi, Cherubini e Rajacic. 26-28 al 13’. Dushi è preciso dalla lunetta. A tre dal termine Avellino ancora avanti. Contro sorpasso firmato Longobardi. Formia nel finale con Botteghi si porta di nuovo avanti. 38-37 al 20'.

Bomba di Ondò Mengue, pareggio Formia con Coronini. Cherubini e Botteghi a referto. 42-42 al 23’. Mette la freccia Formia con Gentili. Gioco da tre per lui. 50-47 al 29’. Pareggio Scandone con Rajacic. Timeout Formia. Zampata dei locali con Longobardi 52-50.

Tripla di Gentili. Allungano i laziali con Cimminella. Serve la scossa in casa Avellino. Locci firma il 57-52 del 32’. Gara punto a punto. Marzaioli impatta, ma il 22esimo punto di Porfido spacca la gara. Erkmaa dalla lunetta impatta. Sorpasso Avellino ancora con Erkmaa. 62-64 al 38’. Mengue allunga. Avellino sogna il tris. 4-64 è over time. Negli ultimi 5’ solo Mengue porta la croce. Poi Botteghi firma un break. 75-70. Formia ad un passo dalla vittoria. Il finale vede la compagine laziale prevalere 83-72.