Promozione - Il Carotenuto salda i tesserati anche a campionato fermo

15.04.2020 13:25 di Alfonso Marrazzo   Vedi letture
Fonte: Mandamentonotizie
Promozione - Il Carotenuto salda i tesserati anche a campionato fermo

Il Carotenuto si mostra, nuovamente, modello calcistico da seguire. Il presidente dei rossoneri, Filomeno De Lucia, insieme ai presidenti Iacovacci e Savino, ha mostrato coerenza e professionalità in momento particolarmente difficile. “La società U.S.D.G. Carotenuto ha ottemperato al pagamento di tutti gli stipendi dei nostri calciatori sino alla fine della stagione” – ha dichiarato De Lucia – per poi proseguire: “Grazie alla collaborazione con i presidenti Iacovacci e Savino siamo riusciti a ripagare le prestazioni della nostra rosa, costituita innanzitutto da grandi uomini, e poi da calciatori. Credo che meritino tutto questo, e da sempre abbiamo cercato di dare un’impronta professionista e corretta nella nostra squadra. Purtroppo ci troviamo in una situazione problematica, la cui colpa ovviamente non è di nessuno, ma è anche vero che per molti di loro questa sia l’unica fonte di guadagno”.

Mentre, sul prosieguo del campionato, De Lucia afferma: “Innanzitutto è fondamentale ribadire che la salute è la componente più importante di tutte. È sicuramente un periodo tutt’altro che semplice. Anch’io, come tutti, non lo sto vivendo benissimo. Calcisticamente, purtroppo, per noi era un periodo d’oro, perché venivamo da una serie di partite positive e ci apprestavamo a giocare le ultime sei partite con squadre in bassa classifica. Ma credo che i campionati debbano terminare sul campo, con le giuste precauzioni sanitarie. Tutto ciò è possibile e credo che debba essere fatto. Oppure la LND riscontrerà non pochi problemi per il futuro. Abbiamo uno staff medico per effettuare le visite mediche ed i dovuti controlli. Nel nostro campionato mancano 6 partite ed eventuali play off, quindi credo ci possano essere i tempi per completare il campionato, come è giusto che sia, affidando al campo le vesti di unico giudice”.