copertina

Avellino all’esame Catanzaro: lupi senza Braglia, ma con il morale alle stelle. Presentazione e probabile formazione

Tre giorni di meritato riposo più delle altre, più del Catanzaro, che però s'è tolto lo sfizio di battere la capolista Ternana, mai sconfitta in questo campionato prima dello scontro del Ceravolo. Che è il...

redazione TuttoAvellino

Tre giorni di meritato riposo più delle altre, più del Catanzaro, che però s'è tolto lo sfizio di battere la capolista Ternana, mai sconfitta in questo campionato prima dello scontro del Ceravolo. Che è il teatro della sfida tra i giallorossi calabresi e l'Avellino, reduce da un turno di riposo che potrebbe essere servito a rigenerare le forze senza perdere di mira l'obiettivo. Il secondo posto è ancora ad appannaggio dei biancoverdi, ma con un solo punto di vantaggio sul Bari, che ha vinto il derby col Foggia nonostante l'inferiorità numerica: insomma, l'equilibrio regna sovrano e chi meno sbaglierà avrà la meglio sull'avversario.

L'Avellino arriva al match di questo pomeriggio (ore 17.30) con un'assenza pesante a centrocampo, out lo squalificato Aloi, senza il suo condottiero in panchina (Braglia, pure lui fermato dal giudice sportivo, sarà sostituito da De Simone) e con un paio di defezioni da fronteggiare, quelle di Marco Silvestri e di Baraye, che accorciano sensibilmente la coperta a disposizione dello staff tecnico. 

Al posto di Aloi giocherà De Francesco, per il resto confermata la linea difensiva diventata insuperabile nelle ultime quattro gare e quattro quinti della mediana, con gli unici ballottaggi per le due maglie da titolare in attacco. Davanti a Forte spazio a Luigi Silvestri, Miceli e Illanes, con Ciancio e Tito sulle corsie esterne e Carriero, De Francesco e D'Angelo a centrocampo. In attacco favoriti Fella e Maniero su Bernardotto e Santaniello.

Probabile formazione.

AVELLINO (3-5-2): Forte; L. Silvestri, Miceli, Illanes; Ciancio, Carriero, De Francesco, D’Angelo, Tito; Fella, Maniero. A disp.: Pane, Rocchi, Dossena, Rizzo, Adamo, Bernardotto, Santaniello. All.: De Simone (squalificato Braglia).