copertina

Avellino, ultimo esame prima dei playoff. Il secondo posto passa da Cava e da Catanzaro. Presentazione e probabile formazione

Avellino, ultimo esame prima dei playoff. Il secondo posto passa da Cava e da Catanzaro. Presentazione e probabile formazione

Chiudere in bellezza il campionato e concentrarsi sui playoff con la data di partenza che coinciderà con gli esiti della partita di Cava de' Tirreni e col risultato del Catanzaro in casa col Monopoli. L'Avellino è...

redazione TuttoAvellino

Chiudere in bellezza il campionato e concentrarsi sui playoff con la data di partenza che coinciderà con gli esiti della partita di Cava de' Tirreni e col risultato del Catanzaro in casa col Monopoli. L'Avellino è stato fregato sul più bello dalla squadra calabrese, che con una perentoria risalita ha affiancato i lupi in classifica e forti dello scontro diretto a favore, si è preso quel secondo posto che sembrava ormai cosa fatta per Braglia e i suoi uomini, dopo l'1-0 rifilato al Bari. 

L'Avellino dovrà vincere contro la già retrocessa Cavese e sperare che il Monopoli, che non ha più nulla da chiedere al suo campionato ed è in fase calante, fermi il Catanzaro, lanciatissimo verso la posizione d'onore in ottica playoff. L'Avellino arriverebbe secondo anche nel caso in cui pareggiasse e il Catanzaro perdesse col Monopoli, ma le speranze sono ridotte al lumicino. 

Per l'ultimo confronto della stagione regolare, Piero Braglia recupera Aloi dalla squalifica, ma non potrà contare sull'infortunato Luigi Silvestri e sugli acciaccato Rocchi, Baraye e Marco Silvestri. Il tecnico di Grosseto avrebbe voluto salvaguardare il diffidato Ciancio (l'altro è Rizzo), ma l'ex Juve Stabia comporrà il terzetto difensivo assieme al confermato Dossena e a Illanes, davanti a Forte, insidiato da Pane.

A centrocampo è ballottaggio tra De Francesco e D'Angelo, in ombra nelle ultime uscite. Rientra Aloi, con Carriero mezzala destra, Adamo sulla destra e Tito a sinistra. In attacco, all'asciutto da due partite, potrebbero spuntarla Fella e Bernardotto, che ha bisogno di ritrovare continuità dopo il rientro in seguito alla positività al Covid-19.

Probabile formazione:

AVELLINO (3-5-2): Forte; Ciancio, Dossena, Illanes; Adamo, Carriero, Aloi, De Francesco, Tito; Fella, Bernardotto. A disp.: Pane, Miceli, Laezza, Rizzo, D'Angelo, Errico, Santaniello, Maniero. All.: Braglia.