Il tecnico dell'Avellino, Piero Braglia, ha commentato la sconfitta dell'Avellino a Vibo Valentia. 
Queste le sue parole: "Quando approcci le partite in maniera sbagliata siamo un pericolo per noi stessi. Abbiamo fatto male soprattutto la prima mezz'ora. Gente che doveva farti vedere qualcosa di diverso oggi non mi ha soddisfatto. Farò delle valutazioni. Eravamo pronti a questo tipo di partita, li avevo avvisati, loro hanno fatto la stessa nostra gara di sabato con il Bari. Quando inizi così poi le partite non le riprendi. C'è gente che non ha capito ancora come funziona il calcio e da oggi glielo faremo capire. Abbiamo pagato questo inizio, è un peccato, una vittoria ci avrebbe permesso di poter lavorare in ottica playoff". 
Su Maniero: "Aveva già altri tipi di problemi e quindi appena ha avuto quei problemi l'ho tolto, non potevamo rischiare di perderlo un mese. Quindi è giusto averlo tolto". 
Su Laezza e Errico: "Era giusto fargli recuperare dei minuti, così come a Baraye e gli stessi Rizzo e Adamo ma non c'eravamo mentalmente, partita approcciata male. Non ci siamo proprio stati". 

Sezione: Copertina / Data: Sab 17 aprile 2021 alle 19:58
Autore: Marco Costanza
Vedi letture
Print