copertina

Braglia: “I nuovi innesti al top tra 10 giorni, Errico sarà un acquisto del 2021. Maniero out a Teramo”

Braglia: “I nuovi innesti al top tra 10 giorni, Errico sarà un acquisto del 2021. Maniero out a Teramo”

L'Avellino, dopo la sosta natalizia, domani scenderà in campo per la ripresa del campionato. I lupi se la vedranno al "Bonolis" di Teramo contro gli abruzzesi appaiati ai lupi a 27 punti in classifica al terzo posto.  A...

Marco Costanza

L'Avellino, dopo la sosta natalizia, domani scenderà in campo per la ripresa del campionato. I lupi se la vedranno al "Bonolis" di Teramo contro gli abruzzesi appaiati ai lupi a 27 punti in classifica al terzo posto. A commentare i temi della gara, in conferenza stampa, il tecnico biancoverde, Piero Braglia. Queste le sue parole: "Abbiamo fatto un piccolo richiamo di preparazione, non abbiamo lavorato troppo, alcune sedute di forza e di corsa. I ragazzi sembra stiano abbastanza bene. Da ora in avanti saranno tutte partite diverse rispetto alle prime, i punti valgono doppio, le squadre si stanno rinforzando tutte come stiamo facendo noi. Andremo a Teramo a fare una partita difficile, loro giocano bene a calcio, sono anche belli da vedere. Erano partiti fortissimo, prima di Natale avevano avuto una flessione, ma leggendo loro interviste vogliono partire forte nel 2021 e quindi dobbiamo fare attenzione". Prime impressioni su Baraye e Carriero: "L'idea era quella di lasciar stare un certo modulo per farne un altro. Se non arrivi a prendere alcuni giocatori che avevamo attenzionato, o perchè volevano andare in B o pagare giocatori il doppio, in questo momento non va bene e si resta sul modulo iniziale. Avevamo avuto accordi con alcuni elementi, ma se poi arrivano richieste dalla B poi salta tutto. I nuovi arrivi? Baraye e Carriero non li scopro certo io, gli manca un pò il ritmo gara, al momento possono fare dai 30 ai 40 minuti ottimi. Tra circa 10 giorni saranno al top. Bisogna aspettarli un pò ma ci daranno una bella mano sicuramente". Le aspirazioni dell'Avellino: "Non ci spostiamo dall'obiettivo dichiarato da settembre. Questa squadra può arrivare dal quinto posto in su, lo sto dicendo da Sturno. Noi dobbiamo guardare il campo, che è il giudice supremo. Stiamo cercando di recuperare giocatori che non abbiamo mai utilizzato come Errico, che sarà un nuovo acquisto per gennaio e De Francesco che nel giro di 10 giorni sarà disponibile. Sono fiducioso della squadra, poi non è che se arriva un top giocatore può spostare dalla sera alla mattina gli obiettivi. Dobbiamo lavorare e magari trovare maggiore continuità che non abbiamo avuto nel 2020". Le caratteristiche di Errico e Carriero: "Errico come detto sarà un acquisto in più per noi. Io credo che il suo ruolo sia quello di mezz'ala e di trequartista. Ci può permettere un salto di qualità, la superiorità numerica perchè sa saltare l'uomo. L'importante è che non si faccia più male e che trovi la condizione giusta. Può farci variare alcuni moduli, ha tante qualità, è un ragazzi su cui ci abbiamo investito molto e ci crediamo tanto. Speriamo che torni come quello di ottobre, quando è arrivato, che andava via come le fucilate. Carriero lo stesso è molto duttile, un acquisto importante". Il 3-5-2 o 4-4-2: "Avevamo intenzione di cambiare modulo come detto prima, ma se non prendi giocatori adeguati non si può fare. Avevamo cercato un mancino da schierare a destra, trovando accordi anche con qualcuno, ma se poi arrivano richieste dalla B, arrivederci e grazie. Quindi andiamo avanti per la nostra strada, il modulo poi lascia il tempo che trova. Con quel nuovo modulo siamo andati a Bari, ci hanno dato 4 pere e tutti a casa. Quindi si va avanti con la continuità. Il mercato è finito, arriverà un difensore e basta. Chi deve uscire uscirà, perchè non voglio fare brutte cose a lasciare a casa qualcuno, quindi saremo chiari e chi è fuori progetto andrà via". Sul Teramo: "Dopo la Ternana era la squadra più bella, fino allo scontro diretto perso erano stati impeccabili. Poi si sono persi, hanno fatto fatica, mi sembra che non vincano da un bel pò, oltre un mese e quindi domani vorranno iniziare l'anno bene, come noi. Domani mi aspetto una bella gara, se non faremo una bella gara perderemo domani, quindi i ragazzi sanno come approcciare il match". Allenamento completo in settimana: "Finalmente ci alleniamo come mai fatto in stagione, spero solo di avere continuità, io alibi non li cerco. Però se poi ci mancano 12-13 giocatori è chiaro che hai difficoltà, se hai un focolaio Covid è ovvio che rischi tanto". Santaniello via? "Non ci pensiamo nemmeno. Santaniello sta bene, abbiamo un ottimo rapporto, è un elemento che in rosa ci completa e quindi se non verrà lui a dirmi, io qui non ci sto bene, resta eccome, ma visto che ad oggi sta bene, non vedo perchè debba partire". Maniero out a Teramo: "Sì Pippo ha avuto un problemino, deve star fermo 3 giorni e a Teramo non ci sarà". Pochi gol da calcio piazzato: "E' vero, per una squadra strutturata come la nostra abbiamo fatto solo 3 gol su calcio piazzato e presi fin troppi. Non va bene e ci stiamo lavorando".