Capuano stende la capolista e si esalta: "Dedico il successo a chi mi ha scelto e ai tifosi che sono stati commoventi"

23.10.2019 20:35 di Alfonso Marrazzo   Vedi letture
Capuano stende la capolista e si esalta: "Dedico il successo a chi mi ha scelto e ai tifosi che sono stati commoventi"

Ai microfoni di Ottochannel, mister Eziolino Capuano dopo la prima vittoria della sua gestione esulta. Quattro punti di fila per il tecnico di Pescopagano che grazie al quarto gol di Charpentier viola il Liberati: "Io sono entrato in punta di piedi ad Avellino portando delle regole ben precise. I giocatori mi hanno dato disponibilità immediata. Dedico il successo a loro. Senza Morero e Celjak, Charpentier e Laezza con le infiltrazioni venire a vincere alla vigilia era impensabile. Vero che ci siamo abbassati, ma la Ternana è forte". Sul gol: "Uno schema preparato sul secondo spazio e sapevo che la Ternana difendeva stretta. Il cammino è lungo e tortuoso. Domenica un'altra battaglia. Dedico inoltre, i tre punti a chi mi ha dato fiducia, a chi mi ha scelto a tutti questi tifosi che sono stati commoventi, encomiabili quando hanno visto la squadra in difficoltà. Rimaniamo con i piedi per terra". Sul Capuano personaggio: "Sono una persona vera". Prima della gara aveva promesso che a Terni i lupi avrebbero stupito:" La banda di ragazzini non ha deluso. Sei under in campo, merito illimitato ai ragazzi". Se si aspettava quattro punti con Bari e Ternana: "Sono contento ma non mi monto la testa. Sono felice, sarei ipocrita se dicessi di no. Sono l'uomo più felice del mondo, darei tutto per un bel risultato".