Di Paolantonio ringrazia tutti, ma non Capuano e Di Somma: "Qualche pagliaccio ha detto cose non vere"

03.07.2020 23:13 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Di Paolantonio ringrazia tutti, ma non Capuano e Di Somma: "Qualche pagliaccio ha detto cose non vere"

Che lo spogliatoio biancoverde si sia spaccato pochi giorni prima del confronto con la Ternana, è fuori discussione.

Le trattative per il rinnovo dei contratti e gli accordi in extremis hanno caratterizzato la vigilia della trasferta in Umbria coinvolgendo qualche big della squadra. Tra cui Alessandro Di Paolantonio, lasciato in panchina il primo tempo e fatto entrare nella ripresa da Capuano, a causa dei problemi fisici dell'atleta, come dichiarato dall'allenatore.

E che qualcosa, probabilmente, sia cambiato nel rapporto tra il calciatore e il tecnico di Pescopagano si può notare nel messaggio postato da Di Paolantonio sul suo profilo Instagram, dove ringrazia Cinelli e Musa, ma non Capuano e neppure Di Somma: "Ci sarebbero tante cose da dire, ma come sempre preferisco i fatti alle parole e mi sembra che in questi due anni ci siano stati più fatti che parole. 

Un anno difficilissimo per come eravamo partiti con mille difficoltà (che probabilmente qualcuno ha dimenticato) ma che abbiamo superato tutti insieme brillantemente arrivando addirittura ai playoff. Qualche pagliaccio alla fine si è divertito a fare uscire cose non vere, ma la verità alla fine viene sempre fuori e chi di dovere sa bene come è andata, per questo sono fiero e orgoglioso di quello che ho fatto. 

Un grazie particolare al direttore Musa che ha creduto in me quando stavo a casa e che mi ha dato la possibilità di giocare in una piazza speciale e storica come questa e un altro grazie a mister Cinelli che mi ha rivoluto fortemente quest'anno. E infine grazie al popolo irpino per come mi ha trattato in questi due anni. Adesso un po' di riposo, poi quel che sarà sarà!"