Il saggio Giacobbe placa l'irruento Luongo: "Esagerato, lo stadio non verrà chiuso, domani incontro Mauriello"

12.09.2019 10:12 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Il saggio Giacobbe placa l'irruento Luongo: "Esagerato, lo stadio non verrà chiuso, domani incontro Mauriello"

Hanno creato apprensione, oltre che generato commenti e considerazioni social contro l'amministrazione comunale, le dichiarazioni dell'assessore al patrimonio del Comune di Avellino, Stefano Luongo che, ieri, ha annunciato di aver dato 5 giorni di tempo al gruppo Sidigas per pagare 40mila euro di fitti per il Partenio-Lombardi non ancora versati, altrimenti avrebbe chiuso lo stadio. In serata, intervistato da AvLive, l'assessore allo sport, Giuseppe Giacobbe ha frenato l'impeto del giovane Luongo, sostituendo i toni da sceriffo con quelli più pacati e sereni: "In una situazione così difficile per l'U.S. Avellino, le dichiarazioni di Luongo sono state un po' esagerate. È impossibile procedere alla chiusura dello stadio entro cinque giorni ma é innegabile che la società biancoverde sia morosa nei confronti dell'amministrazione comunale e debba provvedere al pagamento dei canoni stabiliti nella convenzione per l'utilizzo del Partenio-Lombardi. In quest'ottica ho convocato per venerdì (domani, ndr) il presidente dell'U.S. Avellino, Claudio Mauriello, per un confronto a Palazzo di Città, alla presenza del Dirigente del Settore Patrimonio, Luigi Cicalese, per concordare tempi e modalità dei pagamenti dei canoni di locazione evitando fratture e polemiche che in questa fase non servono affatto. Il Partenio-Lombardi non sarà chiuso ma l'U.S. Avellino dovrà pagare".