Roberto Taurino, allenatore dell'Avellino, ha commentato il successo dei lupi sul Potenza.
Queste le sue parole: "Vittoria importante per la situazione in cui eravamo. Non so se si può dire scacciacrisi, ma era importante vincere. Ci serviva questa vittoria per lavorare e per avere più convinzione si quello che facciamo. Ho fatto i complimenti a mister Siviglia, ha una bella squadra, ha un ottimo palleggio, una squadra che riparte bene. Il calcio è strano, perchè a Latina, un tiro concesso, prendi gol e perdi, oggi abbiamo concesso parecchio e abbiamo chouso senza subire reti. C'è da migliorare molto in particolare in fase difensiva. E vedremo con i ragazzi i vari movimenti da fare". 
Sulla partita: "Abbiamo mostrato lo spirito giusto, ma già a Latina. E dobbiamo portarcelo fino alla fine, poi si può vincere si può perdere. Trotta? Si è sacrificato molto, non siamo stati bravi a coinvolgero tanto, ma è evidente che ci può dare tanto.

E deve crescere. E' chiaro che i risultati ti aiutano a cacciar via un po' la paura,  a farti fare quel metro in più, a farti trovare quel pizzico di coraggio. Serve anche maggiore lucidità quando portiamo palla, e non essere frenetici, saremmo dovuti andare più nel controllo, ma ripeto, c'è tanto da crescere. La cosa positiva è che stiamo costruendo tante palle gol e se riuscissimo a concretizzare di più sarebbe meglio".
Su Ricciardi: "Sta lavorando bene, oggi aveva un avversario difficile, ma è stato bravo. Sono contento di lui, ha una spinta importante, deve migliorare come sempre nell'ultimo passaggio. Ha fatto un ottimio assist a Russo, e un altro a Casarini. Si migliora nella lucidità, può fare grandi cose". 
Su Franco: "Mi è piaciuto, può migliorare nella fase di interdizione, lo deve pretendere da se stesso. Ha grande rapidità, che compensa con il fisico gracile. Ha capacità di imbucata, di far uscire sulla palla bene". 
Sull'Andria: "Per noi esiste solo quella gara ora, non pensiamo al Crotone, possiamo fare delle rotazioni, ma sarà l'occasione per qualcuno per dimostrarmi delle cose". 

Sezione: Copertina / Data: Sab 01 ottobre 2022 alle 20:15
Autore: Marco Costanza
vedi letture
Print