Anche l'ex tecnico biancoverde, Antonello Cuccureddu, è ottimista per l'Avellino in vista del prossimo campionato di B: «Lo scorso campionato, per metà entusiasmante e poi comunque positivo con i play off sfuggiti di mano di un soffio, rappresenta solo un discorso lasciato in sospeso, - dichiara sulle colonne de "il Mattino" - perchè credo proprio che la società stia lavorando a qualcosa di più di una tranquilla permanenza nella categoria. Del resto, in virtù di un gruppo solido che sta prendendo corpo, la piazza lo merita davvero. Fermo restando che sono abbastanza ottimista per il cammino di questo Avellino che vanta comunque una apprezzabile ossatura ed una valida guida tecnica, è bene puntare sui giovani purché siano di qualità. Ci vuole una squadra competitiva e la società, come peraltro ho avuto modo di constatare, si sta muovendo in questa direzione.

Ma già con la riconferma dell'allenatore la dirigenza ha voluto assicurare quella continuità tecnica che spesso si rivela una mossa vincente. In casa biancoverde si sta pensando a rinforzare l'organico e, anche se bisognerà vedere come ne usciranno gli altri club dal mercato, sono piuttosto fiducioso nell'obiettivo play off; credo che sia alla portata dell'Avellino, alla luce di quanto di buono fatto lo scorso campionato. Un Avellino, insomma, che deve sempre restare in prima fascia».

Sezione: Ex biancoverdi / Data: Lun 23 giugno 2014 alle 10:44
Autore: Redazione Web
vedi letture
Print