Michele Marcolini, ex allenatore dell'Avellino per pochi mesi, in quella sciagurata estate che portò alla caduta dalla B alla D, a '0825' su Ottochannel ha parlato dell'Avellino attuale, che si giocherà la B ai playoff: "C'è anche il Perugia, al terzo posto, a un punto dal secondo posto nel girone B, molto equilibrato e che si risolverà alla fine. Il Padova non avrà vita facile, anche se ha un buon margine. Le seconde dei gironi? Sono tre squadre forti, costruite bene. Tra queste, sicuramente quella che ha meno nome, forse, è il Sudtirol, ma è una società che ha costruito nel tempo con grande serietà. Conosco bene l'ambiente. So che da tanti anni  lavorano con grande serietà e, quindi, hanno costruito una bella squadra. Tra le tre seconde c'è equilibrio. L'Avellino ha fatto una squadra forte, esperta, costruita sul proprio allenatore: è la simbiosi perfetta. L'Alessandria è un'altra squadra che ha investito tanto. Parliamo di tre squadre forti. Come detto, chi starà meglio sarà la favorita".

Sezione: Ex biancoverdi / Data: Lun 12 aprile 2021 alle 13:48
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print