Dell'Anno: "La tifoseria ha il presidente che si merita, ai miei tempi in 10mila davanti al Comune"

03.12.2019 11:55 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Dell'Anno: "La tifoseria ha il presidente che si merita, ai miei tempi in 10mila davanti al Comune"

Mario Dell'Anno, attraverso Il Mattino, ha detto la sua sulla mancata cessione dell'U.S. Avellino, puntando anche il dito contro una parte della tifoseria biancoverde: "Hanno fatto il gioco delle tre carte per arrivare al 3 dicembre. Io faccio il tifoso, ma pretendo chiarezza da parte della società. In questo momento abbiamo un presidente che si nega ai tifosi e un proprietario che svolazza con l’elicottero senza mai farsi vedere in città. Questo non è rispetto e queste persone non meritano il mio sostegno. Diceva un famoso scrittore venezuelano che ogni popolo ha il presidente che merita. E io dico che ogni tifoseria ha la proprietà che merita. Ai miei tempi, dopo atteggiamenti simili, ci sarebbe stata una manifestazione pacifica con oltre 10mila persone davanti al Comune o alla Prefettura. Come tifoseria siamo stati poco incisivi e abbiamo anche noi delle responsabilità. Bisognava intervenire quando il Ciampi ha compiuto la scellerata scelta di dare calcio e basket nelle mani di un unico imprenditore. Certamente nessuno si aspettava che, dopo aver investito tanti milioni nel basket, facesse questa fine”