Lega Pro, Rieti messo in mora dai calciatori: 160mila euro entro il 6 novembre, stagione a rischio

21.10.2019 17:42 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Ferri
Lega Pro, Rieti messo in mora dai calciatori: 160mila euro entro il 6 novembre, stagione a rischio

I calciatori del Rieti hanno messo in mora la società per il mancato pagamento degli stipendi di luglio e agosto al 16 ottobre. La nuova proprietà, che ha scelto Pavarese in qualità di direttore sportivo/generale e Bruno Caneo come allenatore, avrà di tempo fino al 6 novembre per fare rientrare l'allarme e proseguire la stagione. 

Tra l'ufficialità della messa in mora e l'ottemperamento del pagamento delle mensilità ai tesserati passano 20 giorni, ecco perché quella del Rieti è una corsa contro il tempo: vanno recuperati circa 160mila euro, come evidenziato da RietiLife. 

E' sicura la penalizzazione di 4 punti in classifica (con la vittoria di ieri a Lentini, il Rieti è salito a quota 5): al prossimo mancato pagamento di stipendi e contributi scatterà l'esclusione dal campionato.