Schira: "In Lega Pro presidenti furbetti, non pagano stipendi e fanno allenare calciatori in incognito"

02.04.2020 11:42 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
© foto di AZ Football/TuttoLegaPro.com
Schira: "In Lega Pro presidenti furbetti, non pagano stipendi e fanno allenare calciatori in incognito"
Il giornalista Nicolò Schira, nel suo editoriale su TuttoC, ha attaccato i cosiddetti presidenti furbetti della Lega Pro: "Riteniamo vergognoso l'atteggiamento di quei club che non hanno neppure saldato gli stipendi di gennaio e febbraio ai propri tesserati, dando la colpa al Coronavirus. Inutile negarlo, ma adurre al CoVid19 gli stipendi non pagati di gennaio e febbraio (quando il virus in Italia non si era ancora affacciato) ha il retrogusto acre di scusa puerile. Chi non ha pagato si prende le proprie responsabilità. Chi non è in grado economicamente di sostenere una società professionista si faccia da parte. Basta furbetti. Sempre più persone del mondo della terza serie ci hanno segnalato nell'ultima settimana un episodio che - qualora fosse accertato - sarebbe gravissimo. Un club di Lega Pro starebbe facendo allenare i propri calciatori in borghese, lontano da occhi indiscreti a gruppi di 2-3 alla volta. Una procedura vietata dal Governo. C'è poco da scherzare. Il pallone deve andare in secondo piano per qualche settimana. Bisogna stare in casa, sarà il caso che qualche presidente troppo ambizioso ed esigente se lo metta bene in testa. Prima che sia troppo tardi".