Castiadas, mister Paba: "Orgogliosi di affrontare l'Avellino. E' un girone difficile ma gli irpini verranno fuori"

06.11.2018 15:05 di redazione TuttoAvellino Twitter:   articolo letto 663 volte
Castiadas, mister Paba: "Orgogliosi di affrontare l'Avellino. E' un girone difficile ma gli irpini verranno fuori"

Massimiliano Paba, allenatore del Castiadas, a Radio Punto Nuovo presenta la partita di sabato contro l'Avellino: "Il nostro obiettivo è di poter mantenere la categoria, sappiamo di dover fare una stagione di grande sofferenza e questa è la posizione di classifica in cui pensavamo di essere. E' normale che manca una partita non giocata, non è una classifica reale, e col Trastevere c'è stata una sconfitta a tavolino che in campo era finita in parità con una grande prestazione da parte nostra, ma abbiamo lasciato i tre punti per il portiere che non aveva scontato una precedente squalifica. Dobbiamo contare sulla classifica attuale, sappiamo che è deficitaria, e abbiamo necessità di fare punti pur consapevoli che questo sarà il nostro campionato, di grande fatica e difficoltà in un girone difficile.

E' emozionante per la stragrande dei ragazzi, per me e per i ragazzi andare a confrontarsi con una realtà prestigiosa come Avellino ed è motivo di vanto e orgoglio. Siamo contenti di poter giocare questa partita, andremo a giocarcela di fronte a un avversario importante con un pubblico importante. L'Avellino sarà pronto ad azzannarci, è giusto che con gli investimenti fatti, la rosa a disposizione, il pubblico pretenda tanto, sappiamo che sarà una sfida difficile per noi ma proveremo a farla al meglio e fare bella figura, come sempre fatto quest'anno. Abbiamo sempre giocato a viso aperto, a volte è andata bene a volte meno. E' chiaro che l'Avellino deve avere il ruolo di favorita per la rosa che ha, ma ci sta anche che in questo campionato non ci siano comparse e che possa avere un cammino altalenante anche l'Avellino. Ci sono 9-10 squadre costruite per salire di categoria e i risultati lo stanno confermando. Per l'Avellino non sarà facile anche perché è partita in ritardo ma verrà fuori sicuramente".