Franco Fabiano, tecnico della Turris, intervistato da TuttoTurris ha parlato anche dell'Avellino, avversario dei corallini alla prima di campionato: “Se sarò emozionato domenica prossima? No, ma avrei desiderato un palcoscenico importante come il “Partenio” con quindicimila tifosi di Avellino e con almeno mille tifosi che sarebbero arrivati da Torre del Greco. Giocarla senza pubblico, invece, sia per l’Avellino che per la Turris, sarà una sconfitta che però dobbiamo accettare per la situazione catastrofica del Covid. Speriamo che al più presto ci sarà un’apertura graduale e poi, augurandoci che le cose vadano per il meglio, si ritorni alla normalità”.

L'Avellino è una squadra importante, con una grossa società, un allenatore tra i più importanti della categoria, e Di Somma ha fatto la storia del calcio italiano sia da giocatore che da direttore. Noi andremo lì a giocarci la partita con grande umiltà”.

Sezione: L'Avversario / Data: Dom 20 settembre 2020 alle 19:33
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print