l avversario

Vecchi: “Questo Avellino è tosto, sarà un duro avversario per tutte. Ci abbiamo provato, complimenti a loro”

Il tecnico del Sudtirol, Stefano Vecchi, ha così commentato la partita vinta per 1-0 sull'Avellino ma che li estromette dalla corsa playoff per la Serie B.  Queste le sue parole: "E' stata una partita combattuta, giocata...

Marco Costanza

Il tecnico del Sudtirol, Stefano Vecchi, ha così commentato la partita vinta per 1-0 sull'Avellino ma che li estromette dalla corsa playoff per la Serie B. 

Queste le sue parole: "E' stata una partita combattuta, giocata col coltello tra i denti da entrambe le parti. Purtroppo il risultato dell'andata ci ha tagliato le gambe, il 2-0 subito ci ha messo in condizione che dovevamo farne due oggi. Ma abbiamo affrontato una grande squadra, forte, ben allenata e che sarà difficile da battere per tutte. Nelle due partite si è visto che abbiamo giocato alla pari contro una squadra forte e di esperienza. Rimane l’amaro in bocca sia per l’andata che oggi e nonostante il potenziale offensivo abbiamo fatto gol solo a tempo scaduto. Per noi non era facile, con queste squadre bisogna essere concreti ma niente da imputare a questo straordinario gruppo che anche oggi ha fatto una partita di altissimo livello. I gol annullati? Forse possiamo recriminare di più all’andata, voglio rivedere il primo gol di Morelli ma purtroppo non c’è niente da fare”. 

Sulle semifinali: "Si prospettano due semifinali di alto livello, l'Avellino è tosto, il Padova e l'Alessandria si sono giocate il primo posto fino alla fine. L'Albinoleffe è la sorpresa. Saranno due belle gare".