Era fissato per giovedi 25 febbraio il closing per l'acquisizione del Catania calcio da parte dell'americano Joe Tacopina. 

La SIGI, attuale proprietà del club etneo, con una nota diramata dall'avvocato Giovanni Ferraù, ha fatto chiarezza sulla vicenda: "SIGI, Joe Tacopina e i rispettivi professionisti si sono incontrati ieri, come sempre in piena sintonia per giungere al comune obiettivo, aggiornando il programma alla luce dei riscontri mancanti. In merito a questi ultimi, s’impone una doverosa cautela mediatica, trattandosi di materia complessa e di tempi tecnici non sempre prevedibili.

L’epocale data del closing sarà un’altra, ormai non molto lontana, ma il 25 febbraio 2021 è stato comunque un giorno fondamentale per il Calcio Catania. Rivolgo un ringraziamento speciale a Joe Tacopina per la sua paziente attesa, che consente alla SIGI di continuare a lavorare per rilanciare il Calcio Catania dove merita. Le nostre esigenze di slittamento sono state comprese e rispettate da Joe e la sua presenza al fianco di SIGI, in questi giorni, sarà particolarmente utile per programmare insieme il futuro imminente, che investe l'attuale proprietà del compito di onorare le scadenze (pagamento dei creditori e gestione ordinaria).

Il Catania, in campo, continuerà a dare il massimo, con altri due impegni ravvicinati, tra questi il gran derby di Sicilia all’orizzonte: questa volta non possiamo sbagliare. Noi siamo il Calcio Catania e in questo grande NOI ci siete tutti voi... ciascuno di voi!".

Sezione: Le altre di Lega Pro / Data: Sab 27 febbraio 2021 alle 10:31
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print