L'esterno mancino della Ternana, Carlo Mammarella è stato intervistato dal Corriere dello Sport.

L'esperto calciatore ha parlato del primato in classifica e della consapevolezza della forza delle fere arrivata dopo le vittorie contro Bari e Avellino: "Sarei ipocrita a dire che non stiamo facendo qualcosa di e bello straordinario però bisogna anche guardare la realtà e i tanti punti che ci sono in palio con confronti diretti. Ne parliamo tra 4-5 giornate. I record sono belli ma non ci pensiamo. Le gare di Bari e Avellino ci hanno dato ancora più convinzione. Lucarelli è decisivo, fin nella parte iniziale. Ha portato una mentalità feroce, ha stravolto la vita sportiva di ciascuno di noi dandoci sicurezza sul fatto che potevamo arrivare lontani senza parlare di Serie B. Dentro di noi è cresciuta l'autostima accompagnata dai risultati".

Sezione: Le altre di Lega Pro / Data: Sab 20 febbraio 2021 alle 11:15
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print