Serie C, niente lavori allo stadio: un altro club rischia di non iscriversi al campionato

05.06.2019 18:30 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
© foto di Sinisa Erakovic/Foto Olimpia
Serie C, niente lavori allo stadio: un altro club rischia di non iscriversi al campionato

Si prevede una "mattanza" di società di Serie C a causa di problemi legati alla mancanza di un impianto di gioco a norma, come da disposizioni della Lega Pro. Dopo il Rimini e il Siracusa, che hanno annunciato problemi di natura economica, anche l'Imolese, semifinalista playoff, potrebbe sventolare bandiera bianca. Il club romagnolo ha denunciato il mancato rilascio dell'autorizzazione a effettuare i lavori di adeguamento dello stadio Galli, con un comunicato pubblicato sulla propria pagina Facebook. L'iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro è a forte rischio. 

"L'Imolese Calcio comunica che la società AreaBlu s.p.a., nella persona del Direttore Generale CARMELO BONACCORSO, non ha rilasciato autorizzazione ad effettuare i lavori di adeguamento dello Stadio Romeo Galli non tenendo fede agli accordi presi in molteplici occasioni con l’Amministrazione Comunale nelle persone del Sindaco Manuela Sangiorgi e degli Assessori Maurizio Lelli prima e Massimiliano Minorchio in seguito, del Segretario Generale del Comune di Imola Andrea Fanti, del Dirigente Stefano Mirri, degli architetti Marino e Contavalli e del signor Bonaccorso stesso.
Disatteso quanto dichiarato nei tempi necessari al fine di poter permettere alla nostra società di effettuare, tra l’altro a proprie spese, i lavori di adeguamento entro i termini richiesti dalla F.I.G.C. ad oggi Imolese Calcio non può garantire l’iscrizione al prossimo campionato.
La società si riserva ogni azione a tutela dei propri interessi".