La Turris ha ufficialmente indicato il Partenio-Lombardi come stadio in deroga per effettuare l'iscrizione alla Lega Pro. Si legge nel comunicato del club che "già nel corso del mese di agosto, verrà effettuata l’istanza per l’immediato cambio di sede e la richiesta di Licenza nazionale per lo stadio “Liguori” di Torre del Greco. La società, pertanto, ringrazia il Comune di Avellino nella persona del sindaco Gianluca Festa, l'Us Avellino nella persona del presidente D'Agostino, la prefettura di Avellino, così come l’amministrazione comunale di Torre del Greco (il sindaco Palomba ha personalmente accompagnato la dirigenza a tutti gli incontri susseguitisi nelle ultime settimane) ed i referenti politici locali e regionali che hanno partecipato - dopo tanti rifiuti incassati da altre città - alla mediazione istituzionale con il capoluogo irpino, fondata sull’assunto che lo stadio “Partenio-Lombardi” occorresse alla Turris come soluzione di appoggio del tutto temporanea. La Turris il suo campionato di C, dopo ben 19 anni di attesa, lo disputerà al Liguori".
Sezione: Le altre di Lega Pro / Data: Mer 29 luglio 2020 alle 19:53
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print