Latina-Avellino 0-2, le pagelle: Matute mostruoso, Tribuzzi delizioso. E' tornato bomber De Vena!

05.05.2019 17:15 di redazione TuttoAvellino Twitter:    Vedi letture
Latina-Avellino 0-2, le pagelle: Matute mostruoso, Tribuzzi delizioso. E' tornato bomber De Vena!

Il sogno dell'Avellino si interrompe a due minuti dal traguardo. Buona prova a Latina. Matute in versione monstre, Tribuzzi delizioso. E' tornato bomber De Vena, ma Alfageme preoccupa. Le pagelle di Latina-Avellino 0-2. 

 

Viscovo 6 – Vede terminare due palloni in porta, ma calciati in posizione irregolare. Non eccepibile sul secondo gol annullato al Latina. Mai impegnato dai pontini.

Betti 6.5 – Partita di grande personalità, non sente il peso delle responsabilità nonostante i suoi 19 anni. Conferma di essere tra gli elementi più in forma.

Dionisi 7 – Uno degli ex di turno, sfodera una prova autoritaria smorzando qualsiasi tentativo del Latina. Controlla Fioretti e Masini che gli sfuggono soltanto varcando la linea del fuorigioco.

Morero 6.5 – Grintoso anche se poco sollecitato dagli avanti pontini. Chiude la stagione regolare con una prestazione da leader.

Parisi 6.5 – In scivolata o in anticipo è sempre pronto a fermare le avanzate del Latina. Si propone sulla sinistra, supportando un Da Dalt parecchio contratto.

Tribuzzi 7.5 – Un gol e un assist, tanto per cambiare. Spiana la strada al successo biancoverde servendo l’assist a De Vena e chiude l’incontro dimostrando freddezza e concentrazione solo davanti a Maltempi.

Matute 7.5 – Recupera palla e innesca l’azione che porta al gol di De Vena. Poi, non pago, serve pure l’assist a Tribuzzi e completa la sua giornata monstre.

Di Paolantonio 6 – Ottima circolazione di palla, lavora in cabina di regia e sa sempre cosa fare. Esce col broncio nella ripresa. 

(13' st Gerbaudo 6 – Entra con l’Avellino in pieno controllo del risultato e gioca con la tranquillità necessarie per risaltare le qualità in suo possesso).

Da Dalt 5.5 – Meno arrembante del solito, un pochino nervoso, si becca con un paio di avversari e rimedia un calcione da Cittadino. Perde un pallone sanguinoso in difesa e Bucaro decide di toglierlo. 

(37' st Ciotola sv).

De Vena 7 – Ventesimo sigillo stagionale. Timbra il cartellino e corre per due complice la giornata storta di Alfageme. E’ tornato bomber De Vena.

Alfageme 5 – Non è al meglio della condizione fisica ma non può essere un alibi. Sottotono e spento, perde parecchi palloni che potevano diventare pericolosi. L’Avellino ha bisogno di un altro Alfageme, quello vero.

(25' st Sforzini 6 – Entra col piglio giusto ma lascia il campo zoppicando. Accusa un guaio muscolare dopo aver provato un tiro in porta. Da valutare le sue condizioni fisiche; 47' st Buono sv).

All.: Bucaro 7 – Entra nella storia dell’Avellino calcio vincendo la decima partita di fila, ma avrebbe voluto festeggiare la promozione in Serie C. Il Lanusei glielo ha impedito, momentaneamente.