L'allenatore Luigi Apolloni ha parlato ai microfoni di Campania Soccer, anche dell'Avellino: "Conosco indirettamente Braglia, che ho incontrato da avversario quando io allenavo il Parma e lui l'Alessandria. Ricordo che fece un campionato incredibile, ma poi la sua squadra si perse per strada e mancò la promozione in B. E' un allenatore esperto, che fa disputare alle sue squadre sempre dei campionati importanti, da vertice. Per fare bene in Lega Pro serve unità di intenti e il massimo apporto della società al suo allenatore e alla squadra. L'Avellino ha una proprietà solida alle spalle e questo può solo che far bene alla squadra. Poi non bisogna demoralizzarsi di fronte alle difficoltà che verranno, soprattutto in questo periodo molto delicato". 

Sezione: News / Data: Mer 18 novembre 2020 alle 18:40
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print