Delio Rossi, esperto di B e autore di tre promozioni in A con Salernitana, Lecce e Bologna, al Corriere dello Sport parla del campionato cadetto che inizia oggi e delle sue idee di riforma dei campionati "Galliani ha ragione, il paracadute di cui si giovano le retrocesse può essere discriminante, visto che in generale non ci sono soldi. Ma il Monza sta comunque stupendo tutti. Il problema si può risolvere solo con la ristrutturazione dei campionati. Serie A a 18 squadre, più due gironi di serie B con 20 squadre ciascuno, dove inserire il concetto di bacino d’utenza – per fare degli esempi, piazze come Foggia, Bari, Palermo, Avellino – mentre dalla Serie C in poi semiprofessionismo e dilettantismo. Così avremmo un numero giusto (58) di club professionistici, quelli che il sistema può sostenerne". 

Sezione: News / Data: Ven 25 settembre 2020 alle 10:58
Autore: redazione TuttoAvellino / Twitter: @tuttoavellinoit
Vedi letture
Print