parola ai tifosi

Dell’Anno: “Temo il Palermo ma la squadra unita può farcela. Restare in C sarebbe una delusione”

Dell’Anno: “Temo il Palermo ma la squadra unita può farcela. Restare in C sarebbe una delusione”

Mario Dell'Anno, presidente dell'Associazione "…Per la Storia…" a Sportchannel parla della sfida playoff che attende i Lupi: "Il Palermo è quella che temo di più però ce la dobbiamo...

redazione TuttoAvellino

Mario Dell'Anno, presidente dell'Associazione "...Per la Storia..." a Sportchannel parla della sfida playoff che attende i Lupi: "Il Palermo è quella che temo di più però ce la dobbiamo giocare, non possiamo cambiare turni o squadra. Dobbiamo soprattutto 'menare', speriamo che i ragazzi abbiano colto il messaggio del direttore e lo facciano proprio. Loro di esperienza ne hanno forse anche più di noi, però abbiamo sempre vinto i playoff e spero ce la faremo anche quest'anno perché restare un altro anno in C sarebbe una grande delusione per i tifosi. Potrebbe essere dura l'anno prossimo riprovarci. Braglia arma vincente? Non sono d'accordo, per me è la squadra, la società, i tifosi, un solo allenatore non può fare molto pur avendo rispetto per lui. Non punto su nessuno in particolare ma sul gruppo nella totalità. Sarebbe già qualcosa portare 1000 tifosi allo stadio dal 1 giugno, mi spiace per chi resta fuori ma 1000 o 10000 noi faremo sempre sentire la nostra voce. Viscido non l'ho conosciuto personalmente ma va ricordato assolutamente come qualunque calciatore che ha indossato la maglia dell'Avellino. Il 16 giugno? Speriamo di festeggiare la serie B, lo farò insieme a figli, tifosi e città. A piedi a Montevergine? Ho un po' di sciatalgia ma in macchina ci vado".